La salvia, considerata da sempre un vero e proprio toccasana, era conosciuta e coltivata sia come erba medicinale, sia come erba aromatica, già nell’ antichità, dagli Egizi e dai Greci

Il nome di questa pianta deriva dal latino salvus, che significa “sano, in buona salute”

Proprietà

La salvia è un ottimo tonico generale, è antispamodica, diuretica, emmenagoga. Si usa per astenie, cattive digestioni, disturbi epatici, infezioni delle vie respiratorie; è particolarmente indicata per i disturbi della menopausa e per ridurre la montata lattea, in caso di asma, ipotensione ed eccessiva sudorazione.

Svolge un’ azione antisettica, antistaminica, antifungina, antinfiammatoria, astringente e vermifuga. Per uso esterno è efficace per curare stomatiti, nevralgie dentarie, laringite e altre affezioni della bocca nonchè varie dermatosi

Infuso: Mettere 20 gr. di foglie secche e fiori sminuzzati in un litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti coperto; trascorso il tempo indicato, colare

Decotto: Fare bollire, per qualche minuto, un cucchiaio di foglie secche e sminuzzare in una tazza di latte

Tintura: Mettere a macerare, per 10 gg, 20 gr. di foglie secche e sminuzzate in 80 gr. di alcool a 60°, mescolando ogni tanto; la dose consigliata è di 30/40 gocce, 3/4 volte al giorno

AVVERTENZE

Evitare l’ uso in gravidanza e durante l’ allattamento al seno e la somministrazione a soggetti epilettici. Si consiglia inoltre di non assumere preparati a base di salvia ad alte dosi per lunghi periodi

close

10%

di sconto, solo per te 🎁

Iscriviti per ricevere il tuo sconto esclusivo e ricevere aggiornamenti sui nostri ultimi prodotti e offerte!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.